You need to have JavaScript enabled in order to access this site.

Perdere peso quando sei triste

perdere peso quando sei triste

Impara ad ascoltare la tua fame Tutti noi mangiamo per nutrirci e anche perché è piacevole. Si mangia, perdere peso quando sei triste, anche con il cervello. Cibo per nutrire lo spirito A chi non è capitato di mangiare perché era arrabbiato o di consolarsi con della cioccolata in un momento di tristezza?

perdere peso quando sei triste

Le nostre abitudini alimentari si apprendono fin da piccolissimi. Dal momento in cui un genitore offre per la prima volta una caramella o un biscotto a un bambino per consolarlo o zittirlo, il cibo diventa un modo per nutrire lo spirito. Il cibo è spesso associato a emozioni positivee viene quindi usato per festeggiare occasioni speciali o celebrare ricorrenze, come da convenzioni sociali antichissime.

Come possiamo riconoscere la fame emotiva?

perdere peso quando sei triste

Quelli descritti sono atteggiamenti che tutti assumiamo, più o meno frequentemente, nel corso della vita. Quando, allora, la fame emotiva diventa un problema? Questo incide negativamente sul nostro peso, sulla sana alimentazione e sulla salute.

perdere peso quando sei triste

La fame emotiva, o nervosa, è da considerare, in questo caso, un vero e proprio disturbo del comportamento alimentare, che potrebbe portare anche ad abbuffate compulsive. Se si presenta questo scenario è quindi opportuno rivolgersi al proprio medico che potrà consigliarvi un percorso adeguato per affrontare il problema.

perdere peso quando sei triste

Come combattere la fame emotiva? Se associate la rabbia, o qualunque altra emozione, al cibo, dovreste cercare di accostarvi agli alimenti prendendo tempo, cercando qualcosa che vi distragga dalla voglia di mangiare e seguendo alcuni consigli.

5 TRUCCHI PER DIMAGRIRE 👙🍎 - Come Perdere Peso se siete Pigri

Mai dopo cena La fame emotiva ci assale spesso dopo cena e ci porta a mangiare snack e bevande di vario tipo. Se avete questa abitudine, cercate di cambiare tipo di cibo: preferite carote e gambi di sedano la cui masticazione richiede tempo e che danno un maggior senso di sazietà perché contengono fibre e bevete acqua o bevande come tè classico o verdecaffè se dopo cena meglio decaffeinato e bibite anche gassate, ma senza zucchero.

perdere peso quando sei triste

Mangiamo quindi in modo distratto e spesso veloce, non avvertiamo il senso di sazietà, ingeriamo più di quello che dovremmo e spesso la fame si ripresenta qualche ora dopo. Ecco alcuni semplici consigli.

Mi ripeto che non ho il diritto di star male, fino a veri e propri trucchetti per evitare di abbuffarvi a sproposito. Potrebbe esservi utile utilizzare un contapassi per aiutarvi a monitorare il numero delle calorie bruciate e incentivarvi a fare pi movimento.