Bypass gastrico (Roux-en-Y bypass gastrico)

Perdita di peso dopo l induzione, La stimolazione ovarica nella donna con eccesso di peso - Pagina 7

ODP: occipito-destra posteriore.

Gli specialisti le hanno suddivise casualmente in due categorie, a seconda del trattamento offerto: l'induzione del travaglio o l'attesa, che prevede l'intervento degli specialisti soltanto di fronte all'eventuale comparsa di complicanze. Lo scopo primario della ricerca era quello di rilevare eventuali differenze nella frequenza proprio di queste ultime.

perdita di peso dopo l induzione

Il dato inferiore 4,3 per cento ha riguardato le donne inserite nel primo gruppo, ma perdita di peso dopo l induzione colpire gli specialisti è stato quanto osservato relativamente al ricorso al parto cesareo.

Le donne che hanno accettato di vedersi indurre il travaglio hanno partorito in media con una settimana di anticipo, ricorrendo con meno frequenza alla soluzione chirurgica: misurata nel 22,2 per cento delle gestanti rimaste in attesa, rispetto al 18,6 per cento rilevato nel gruppo di studio. Oltreoceano il ricorso alla chirurgia come evento conclusivo di una gravidanza riguarda il 32 per cento dei parti.

Emorragia Post Partum

Ma a preoccupare di più è che, rispetto al dato complessivo, otto parti cesarei su dieci avvengono in donne primipare e in buona salute, che ne potrebbero fare a meno. L'eccesso di peso è un fattore di rischio che aumenta le probabilità di ricorrere al cesareo, motivo per cui nel nostro caso non vi è la necessità di indurre il parto a scopo profilattico.

Le fa eco Nicola Colacurci, a capo della struttura di ginecologia e ostetricia del policlinico dell'Università della Campania Napoli. È possibile avere una gravidanza dopo un intervento di chirurgia bariatrica?

perdita di peso dopo l induzione

Un tasso inferiore a quello statunitense, ma che peraltro presenta notevoli differenze a seconda della zona della Penisola considerata.

La situazione regionale vede diverse realtà del centro nord sotto il venti per cento Piemonte, Lombardia, Trento e Bolzano, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Toscanamentre al primo posto tra le regioni meno virtuose si conferma la Campania, con una media intorno al 40 per cento, ma con punte oltre il Anche Molise, Abruzzo e Puglia si confermano sopra la media nazionale.

perdita di peso dopo l induzione

Ma comunque un parto cesareo è accompagnato da un rischio di complicanze più alto, sia per la donna sia per il bambino.