Metabolismo dei lipidi

Vie di combustione dei grassi

la sigaretta causa la perdita di peso

Metabolismo dei lipidi Proprietà chimico-fisiche degli acidi grassi Lezione svolta in collaborazione con il Dott. Carlo Irace Gli acidi grassi sono costituiti da catene idrocarburiche a differente lunghezza e grado di saturazione, che perdita di peso lufkin tx con un gruppo carbossilico Figura 1.

I Grassi Bruciano al Fuoco dei Carboidrati

Gli atomi di C vengono numerati a partire dalla funzione carbossilica terminale. I due numeri separati dai due punti indicano rispettivamente il numero di atomi di carbonio della catena ed il numero di insaturazioni.

tecniche di respirazione per aiutare a perdere peso

Le proprietà degli acidi grassi dipendono dalla lunghezza della catena carboniosa e dal grado di insaturazione. In genere, quanto più corta è la catena e quanto più alto è il grado di insaturazione, tanto più elevata è la fluidità degli acidi grassi e dei loro derivati. Triacilgliceroli Gli acidi grassi sono tra le principali molecole combustibili.

perdita di grasso su dnp

Essi sono immagazzinati in forma di esteri del glicerolo, i triacilgliceroli grassi neutri o trigliceridi Figura 2. Quando gli acidi grassi vengono mobilizzati da queste forme di riserva, in seguito a specifici segnali ormonali, sono ossidati per soddisfare le richieste energetiche della cellula.

perdita di grasso nitro tech

Il principale sito di accumulo dei triacilgliceroli è il citoplasma degli adipociti, cellule specializzate nella sintesi e accumulo delle riserve lipidiche Figura 3. Riserve di triacilgliceroli si trovano anche nei tessuti muscolari. Essendo conservati in forma anidra e ridotta, i triacilgliceroli rappresentano la più importante riserva di energia metabolica a lungo termine Figura 4.

Berg, J. Tymoczko, L. Stryer, Biochimica, Zanichelli, 6a edizionetraduzione di P. Ipata, revisione di E. Melloni, F. Triacilgliceroli: principale forma di riserva metabolica Fig. Assorbimento dei lipidi della dieta La maggior parte dei lipidi della dieta è costituita da triacilgliceroli che devono essere degradati ad acidi grassi per poter essere assorbiti a livello intestinale Figura 5.

Mobilizzazione degli acidi grassi dai depositi metabolici Prima di poter essere utilizzati come combustibili, i triacilgliceroli devono essere idrolizzati per rilasciare gli acidi grassi mediante una reazione sottoposta a controllo ormonale.

Figure tratte da: J. Nei tessuti extra-epatici, gli acidi grassi liberati dalla lipolisi sono utilizzati come combustibili metabolici per fornire energia Figura 8.

Scienziati scoprono come il cervello regola il metabolismo dei grassi

Prima di essere trasferiti nei mitocondri, sede del loro catabolismo ossidativo, gli acidi grassi devono essere attivati mediante un legame di tipo tioestere con il coenzima A CoA. Figura tratta da: J. Per rendere possibile questa reazione è necessario rompere due legami fosfoanidridici ad elevata energia attraverso una reazione di adenilazione che origina un intermedio acil adenilato. La reazione di transesterificazione è catalizzata da specifiche aciltransferasi.

zippay di perdita di peso

Per degradare acidi grassi insaturi e poli-insaturi occorrono strategie catalitiche alternative garantite da enzimi addizionali. Successivamente, la degradazione ossidativa delle catene carboniose prosegue in maniera canonica. La via del propionil-CoA consiste di tre reazioni: carbossilazione biotina-dipendente; epimerizzazione; reazione di riarrangiamento intramolecolare.

Nelson, M. Cox, I principi di biochimica di Lehninger, Zanichelli, 4a edizionetraduzione di P. Capini, E. Regola, revisione di E. I corpi chetonici sono una forma idrosolubile di unità acetiliche e rappresentano una importante fonte energetica per molti tessuti Figura La più comune vie di combustione dei grassi queste patologie è la chetosi diabetica, che si riscontra nei pazienti affetti da diabete mellito insulino-dipendente Figura La mancanza di insulina provoca una marcata produzione di corpi chetonici a livello epatico, vie di combustione dei grassi la mobilizzazione degli acidi grassi dai depositi adiposi non viene interrotta.

Seguono coma diabetico e morte.

Metabolismo dei lipidi

Fig 19 Metabolismo lipidico e produzione epatica dei corpi chetonici Fig. Questo ormone si lega a recettori specifici ad azione tirosin-chinasica che favoriscono il processo di biosintesi degli acidi grassi. Il glucosio in eccesso viene convertito in glicogeno e depositato come riserva nei muscoli e nel fegato.

emergerà ti aiuterà a perdere peso

Le lezioni del Corso.