Sigue al autor

30 giorni bruciano i grassi, La dieta dell'acqua: 30 giorni per accelerare il metabolismo e bruciare i grassi | L'HuffPost

Contenuto

    Anche l'acqua è un alimento indispensabile e di cui tener conto quando si vuol perdere peso e mantenersi in salute.

    Nicola Sorrentino, dietologo e idrologo medico ha messo l'acqua al centro del suo programma alimentare e sostiene che l'acqua sia un alimento pari agli altri: nutre le cellule, apporta sali minerali, nutrienti essenziali come il calcio e il magnesio, e regola tutte le funzioni del nostro corpo.

    Dall'acqua dipendono anche le nostre performance mentali: bere a intervalli regolari migliora la soglia dell'attenzione, la memoria, l'apprendimento, e mitiga il senso di stanchezza.

    30 giorni bruciano i grassi

    In "Acqua Da Mangiare" Salani Editore Sorrentino esplora le più recenti ricerche sul tema e consiglia una nuova dieta dell'acqua, un programma alimentare di 30 giorni basato su 8 bicchieri di acqua da bere durante il giorno: due al mattino appena svegli, due prima dei pasti, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Le regole da seguire sono sicuramente meno rigide di quelle indicate solitamente nelle diete: la carne non è sconsigliata del tutto; come spuntino si possono consumare mandorle 10 in tuttonoci qui bisogna accontentarsi di tre o pistacchi fino a 15 la dose perfetta.

    In accompagnamento alla pasta, ci sono verdure, legumi o pesce.

    Modalità d'uso Easy Burn: L'assunzione giornaliera raccomandata è di 1 bustina. Sciogliere mescolando energicamente in ml di acqua. Mischiare accuratamente per dissolvere eventuali grumi. Bere a fine pasto.

    Tra le regole generali, quella di usare il sale con moderazione, preferire i cibi crudi o sistemi di cottura veloci. Attenzione poi alle "bufale" che circolano anche in merito all'acqua. Non è necessario bere acqua povera di sodio.

    30 giorni bruciano i grassi

    Neppure è meglio bere lontano dai pasti. L'indicazione è quella di non bere più di mezzo litro a pasto, per non correre il rischio di diluire troppo i succhi gastrici, allungando leggermente i tempi della digestione". Se bere acqua fa bene, bere quella giusta fa ancora meglio.

    30 giorni bruciano i grassi

    Secondo le indicazioni di Sorrentino, le acque oligominerali ad esempio si possono consumare abitualmente. Altre acque invece sono più indicate in alcune fasi della vita. Per i neonati sono consigliate quelle con minor residuo fisso.

    30 giorni bruciano i grassi

    Per bambini e adolescenti sono utili le acque medio minerali con più calcio e magnesio. Anche 30 giorni bruciano i grassi di cocco ha un suo perché: ricca di potassio, manganese, ma anche sodio, è una bevanda utile per la reidratazione dopo l'attività fisica.

    30 giorni bruciano i grassi

    Non ci sono invece dati clinici a dimostrazione che l'acqua di betulla aumenti la diuresi e depuri le vie urinarie. Come sono fragili anche le prove dell'effetto dimagrante del consumo quotidiano di tè e caffè.

    30 giorni bruciano i grassi