Dimagrire respirando: l’80% del grasso se ne va con l’espirazione

Perdere peso respirando di più, Dimagrire respirando: la dieta del lungo respiro - cattedraletaranto.it

Ci sono regimi alimentari che si basano quasi su di un unico ingrediente, altri più completi.

Un gruppo di ricercatori della University of New South Wales ha scoperto che oltre l'80 per cento del grasso corporeo viene espulso dal nostro corpo attraverso la respirazione, i polmoni sembrerebbero quindi essere un organo importante per la perdita di peso. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul British Medical Journal When somebody loses weight, where does the fat go? Ruben Meerman, primo autore dello studio, spiega che in base ai dati raccolti i polmoni rappresentano l'organo primario attraverso il quale si perde peso. Anche se questo processo di smaltimento non era ignoto al mondo scientifico, fino ad oggi nessuno aveva mai pensato di quantificare quanto grasso venisse perso attraverso la respirazione. Attraverso un processo noto come ossidazione le molecole si spezzano; nello studio si è scoperto che quando 10 kg di grasso vengono completamente ossidati, 8,4 chilogrammi si dissolvono attraverso i polmoni sotto forma di anidride carbonica CO2 mentre i restanti 1,6 Kg diventano acqua H2O.

E diete che, invece, vengono consigliate dai guru del nutrizionismo. Stando alle sue parole, infatti, basterebbe una serie di lunghi respiri, ogni giorno, per rimodellare il corpo e bruciare i grassi.

prima e dopo l uomo di perdita di peso

Quella di Miky Ryosuke sarebbe stata una scoperta casuale: mentre si dedicava agli esercizi respiratori per alleviare i dolori alla schiena di cui soffre, ha dichiarato di aver capito come — quegli stessi esercizi — apportassero dei benefici anche alla sua forma fisica, facendogli perdere peso. La motivazione?

VITA PIÙ PICCOLA in 14 giorni (e fianchi rotondi) - 15 minuti di allenamento a casa

È da ricercarsi nella composizione del grasso, che è fatto di carbonio, idrogeno e ossigeno. A sentire Miky Ryosuke, per perdere centimetri sul girovita, sarebbero necessari dai 2 ai 5 minuti ogni giorno.

Ecco come funziona e come dimagrire "respirando" Prima che possa venirvi il dubbio: la Dieta del respiro non è fatta di sola aria, anzi, permette di mangiare abbastanza liberamente. La Dieta del respiro parte dal presupposto secondo cui la respirazione scioglie il grasso La respirazione provoca lo scioglimento dei depositi adiposi. Incamerare ossigeno e rilasciare anidride carbonica è il meccanismo che elimina il grasso. Il grasso è composto da carbonio, idrogeno e ossigeno.

Il tutto, tenendo gli addominali contratti. Ovviamente, non si parla di un processo miracoloso: i benefici si ottengono solo se — agli esercizi di respirazione — si abbina un corretto regime alimentare e un allenamento costante. Di fatto, non basta respirare per dimagrire.

7m di perdita di peso

E non è certo un alibi, respirare correttamente per divorare cibo spazzatura e per non alzarsi dal divano. E, condizionando il respiro, è importante stare attenti alle possibili conseguenze che — in casi estremi — si potrebbero avere: palpitazioni, iperventilazione, perdita di conoscenza. Leggi anche.

cromo picolinato per la perdita di peso ncbi